Home » Potenza del Potassio Integrazione
Cerchi qualcosa?
27 Nov

Potenza del Potassio

le funzioni benefiche del potassioIl potassio è molto più importante di quanto si creda perché apporta benefici straordinari ai muscoli e alla salute in generale. Iniziamo col dire che la ritenzione idrica ostacola la definizione muscolare e quindi, specialmente nel caso delle gare di bodybuilding, è consigliato assumere diuretici per eliminare tutti quei minerali in eccesso che sono responsabili della ritenzione idrica. Ma i farmaci che preservano il potassio ne impediscono la perdita ai danni del sodio. La perdita di potassio, di calcio e magnesio può quindi causare crampi muscolari. In assenza di potassio non si potrebbero contrarre i muscoli, il sistema nervoso non potrebbe funzionare e il glicogeno non potrebbe essere immagazzinato. Inoltre sarebbe impossibile la secrezione di ormoni, incluso il testosterone. Secondo alcune recenti ricerche gli uomini preistorici assumevano in media quantità fino a 10 g di potassio al giorno ovvero, ovvero una dose fino a 5 volte superiore di quelle che solitamente viene assunta al giorno d’oggi. In quel periodo il sodio era abbastanza raro, quindi il corpo umano si è evoluto per conservare quest’ultimo ed eliminare il potassio. I reni regolano il processo di espulsione, quindi chi ha problemi di reni deve stare molto attento alla quantità di potassio assunta. L’aldosterone è un ormone secreto dalle ghiandole surrenali che aiuta a ritenere il sodio durante l’espulsione del potassio, questa azione è però bloccata dai diuretici preservanti il potassio.

Le azioni del potassio

Nonostante il potassio rappresenti solo il 5% dei minerali presenti nel nostro corpo, ha una relazione necessaria (ma opposta) con il sodio e il cloro: non appena il potassio esce da una cellula, il sodio vi entra. Queste relazioni sono alimentate dalla pompa ATP sodio-potassio e prendono parte a molti meccanismi importanti, inclusi la conduzione nervosa, l’equilibrio idrico e la contrazione muscolare. Le cellule hanno bisogno di potassio per la crescita e per la sintesi proteica, quindi solo questo dovrebbe rendere questo minerale interessante per chi vuole costruire massa. Il potassio è anche coinvolto nella sintesi del glicogeno e nel processo di degradazione del glicogeno in glucosio per il rilascio di energia. Se spesso ci si sente deboli o affaticati significa che i livelli di assunzione di potassio sono bassi. Da qui ne consegue che nella fase iniziale della dieta si perdano molti liquidi. Il problema è che oltre all’acqua vengono espulsi anche altri minerali come il sodio e il potassio. Anche a livello cardiovascolare il potassio fa il suo mestiere: senza di esso il cuore non può funzionare correttamente perché agisce sul sistema di conduzione elettrica che ne regola il battito. Il potassio aiuta a prevenire la formazione di ictus perché abbassa la pressione del sangue, che è appunto la causa principale dell’ictus, inoltre agisce anche come antiossidante perché limita l’azione del superossido, un radicale libero distruttivo.
Senza la pompa ATP sodio-potassio, le ghiandole non potrebbero secernere ormoni e quindi neanche testosterone e l’ormone della crescita GH.

Potassio e pH

Il pH del sangue influenza i livelli di potassionell’organismo. Un’alta acidità, dovuta da una dieta ricca di proteine ma priva di cibi alcalini come frutta e verdura, causa l’espulsione del potassio dalle cellule, mentre l’alcalinità favorisce la ritenzione del sodio. Alcuni studi hanno dimostrato come un’acidità eccessiva vanifichi la sintesi proteica, determinando il catabolismo muscolare. Il potassio è quindi un tampone efficace contro gli effetti dell’alta acidità.

Commenti

Lascia un commento, o un trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Puoi utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza Gravatar. Se volete un' immagine come avatar, registrarsi al sito Gravatar.