Home » La Taurina: l’aminoacido anti-stress Integrazione
Cerchi qualcosa?
28 Dic

La Taurina: l’aminoacido anti-stress

La taurina è un aminoacido non essenziale ma poco presente nelle proteine vegetali. Può essere costituito dal fisico partendo da metionina e cisteina. Ha importantissimi ruoli di neurotrasmissione ed è molto presente nel cervello per tutta l’adolescenza.
La sua carenza provoca calo di attenzione e di memoria. Con il suo uso sui bambini colpiti da sindrome di down si sono ottenuti miglioramenti del quoziente d’intelligenza.
Per essere ben utilizzato ha bisogno della presenza di vitamine B (soprattutto B6), vitamina C e vitamine E. Le donne ne hanno maggiore bisogno in quanto l’estradiolo ne blocca la sintesi.
Migliora la funzionalità cardiaca permettendo una buona ritenzione permettendo una buona ritenzione di potassio e calcio (questo sembra avvenire anche nel muscolo scheletrico).
In situazioni di stress sia psichico che fisico aumenta il fabbisogno di taurina, quindi la sua assunzione esogena ne velocizza l’utilizzo del corpo senza attenderne la sintesi epatica. Per questo motivo è stata usata con successo nei casi di distrofia muscolare.
La taurina svolge un’azione analoga a quella dell’insulina sul livello di zuccheri nel sangue, è infatti stata definita un fattore alimentare accessorio ma di primaria importanza per la regolazione dell’omeostasi cellulare.
Ha molti effetti benefici sul nostro organismo e il  suo fabbisogno varia dai 0,5 g ai 3 g al giorno.

Commenti

Lascia un commento, o un trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Puoi utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza Gravatar. Se volete un' immagine come avatar, registrarsi al sito Gravatar.