Home » Integrazione per sci di fondo: Marco Neri risponde Integrazione
Cerchi qualcosa?
12 Dic

Integrazione per sci di fondo: Marco Neri risponde

Domanda

Ciao,
sono Stefano e pratico sci di fondo ad alto livello.
Le sessioni, ovviamente, non sono lunghe come quelle in bicicletta ma sono molto intense, sempre di circa 1 ora/1.30 allenandomi 5 giorni a settimana.
A causa di un sonno poco “rigenerante”, fatico molto a recuperare sia a livello muscolare che ormonale. Inoltre a fine stagione tendo ad avere livelli bassi di emoglobina e di ferro. A livello organico mi consumo molto.
Alcuni atleti professionisti che conosco mi hanno consigliato di assumere prodotti come creatina e peptidi idrolizzati prima dell’allenamento, aminoacidi ramificati con ribosio dopo l’allenamento e anche un prodotto da prendere alla mattina e alla sera per il recupero ormonale.
In passato assumevo solo un multivitaminico e Vitamina C alla mattina, prima e dopo l’allenamento 3 g di maltodestrine con BCAA 3 g.
Ho dato un’occhiata al vostro sito perché ho sentito parlare dei vostri integratori da persone molto competenti, ma vorrei capire veramente che cosa posso fare senza svuotarmi le tasche per cose inutili di cui non sentirei beneficio e per non danneggiare la salute.
Vorrei smaltire le tossine in modo da aiutare il fegato, che tra sport e alimentazione a volte vedo soffrire.
Le mie analisi a volte presentano valori transaminasi appena sopra il livello “normale”.  Non ho patologie!
Grazie mille

Stefano

Risposta

Buongiorno sig. Stefano,
L’attività da lei praticata è molto stressante ed il catabolismo, con aumento del cortisolo, è certamente sempre alle porte accompagnato da un latente sovrallenamento.
Di base un buon miltivitaminico tipo il Muscle Vitamin è certamente utile.
A questo si può aggiungere a mesi alterni un integratore per cercare di mantenere a livelli ottimali la produzione naturale di testosterone come lo ZMT6.
Un complesso di creatina e glutammina la può sostenere ed in questo caso il Muscle Synthesis può essere il prodotto giusto da usare prima di allenamenti intensi.
Quando si affrontano allenamenti lunghi (più di 2 ore) è utile invece introdurre a metà seduta del NITRO 2.0 portandoselo dietro già miscelato con acqua e magari addizionandolo con 20 gr di fruttosio (da considerare che facendo 20 di NITRO e 20 di fruttosio occorrono almeno 600/700 ml di acqua).
Due volte all’anno le può essere utile fare cicli con ferro, acido folico e vit B12, ma questi sono prodotti che trova normalmente in farmacia.
Sempre per la resistenza e recupero, un ruolo fondamentale viene rappresentato dal coenzima Q10, quindi da 2 a 3 volte all’anno fare almeno 6 settimane (magari prima di periodi intensi) con del Q 10 Fast.

Commenti

Lascia un commento, o un trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Puoi utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza Gravatar. Se volete un' immagine come avatar, registrarsi al sito Gravatar.