Home » Lo sgarro è possibile…ma dopo la perfezione! Allenamento
Cerchi qualcosa?
6 Giu

Lo sgarro è possibile…ma dopo la perfezione!

Il cheating (dall’inglese to cheat = imbrogliare/ingannare) è una tecnica avanzata con il solo scopo di aumentare l’intensità dell’allenamento e che non deve mai, almeno in teoria, essere adottata se non dopo almeno un anno di allenamento basato esclusivamente su una tecnica senza la minima sbavatura o imperfezione!
Prima di sgarrare dalla tecnica corretta, occorre padroneggiarla perfettamente. Gli atleti esperti che ricorrono al cheating devono farlo raramente e soltanto dopo ave raggiunto il cedimento con ripetizioni complete ed impeccabili.
Il cheating è assolutamente da evitare quando si ha poca energia e poca concentrazione perchè in questo caso c’è il rischio di peggiorare la tecnica al punto di richiare un infortunio più o meno grave.
E’ inoltre opportuno precisare che questa tecnica non è adatta a tutti gli esercizi. Squat e distensioni su panca, tanto per citarne alcuni, devono essere sempre eseguiti con una tecnica perfetta; per oltrepassare il cedimento in questi casi meglio affidarsi a tecniche come le ripetizioni forzate, le pause di riposo all’interno delle serie e le serie discendenti. Anche l’allenamento degli addominali deve essere sempre rigoroso. In questo caso, si possono modificare gli esercizi dopo il cedimento, ad esempio passando dalle alzate di gambe alle alzate di ginocchia, ma non si tratta di vero e proprio cheating perchè non è prevista alcuna assistenza da parte di altri gruppi musoclari.
Bicipiti e spalle sono forse i gruppi muscolari che meglio si prestano ad un rilassamento controllato dalla tecnica di esecuzione.
Sotto sono riportati i muscoli dai più ai meno adatti al cheating in una scala 1 a 5:

  1. spalle e bicipiti
  2. tricipiti e polpacci
  3. schiena e quadricipiti
  4. petto, avambracci e posteriori coscia
  5. addominali

Commenti

Lascia un commento, o un trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Puoi utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza Gravatar. Se volete un' immagine come avatar, registrarsi al sito Gravatar.