Home » Grassi e Testosterone Alimentazione
Cerchi qualcosa?
3 Apr

Grassi e Testosterone

A prima vista, l’idea di ridurre il consumo di grassi alimentari ed aumentare l’apporto proteico per ottenere un fisico magro e al tempo stesso muscoloso sembra del tutto ragionevole, eppure non è particolarmente efficace per chi punta a mantenere alti i livelli di testosterone. Questo ormone anabolico è infatti fondamentale sia per sviluppare la massa muscolare che per smalitre quella grassa. Gli scienziati del centro di Ricerca Neuromuscolare dell’Università di Jyvaskla (Finlandia) hanno studiato gli effetti della dieta sui livelli di testosterone in un campione composto da 10 non atleti e 8 atleti di forza. Hanno scoperto che la dieta non ha alcun effetto sul testerone nei non atleti, mentre  esiste una forte connessione tra le due variabili negli atleti di forza.
I ricercatori sono giunti alla conclusione che un apporto elevato di grassi alimentari è associato a livelli elevati di testosterone a riposo. L’alto apporto proteico, tuttavia, è associato a livelli inferiori di testosterone. Sulla base di questi dati, al fine di mantenere i livelli elevati di testosterone, si può consigliare un apporto di grassi pari al 30% circa dell’apporto calorico totale, anche nei periodi di dieta dimagrante.
Conviene però optare per grassi per grassi salutari come quelli presenti nella frutta e nei semi oleosi, nell’olio d’oliva, negli avocado, nei semi di lino e nel pesce.

Commenti

Lascia un commento, o un trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Puoi utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza Gravatar. Se volete un' immagine come avatar, registrarsi al sito Gravatar.