Home » Colesterolo: come fare per abbassare i livelli? Alimentazione
Cerchi qualcosa?
6 Set

Colesterolo: come fare per abbassare i livelli?

come prevenire il colesteroloCi sono diversi modi per abbasare i livelli di colesterolo o, meglio ancora, per prevenirlo.

Eliminare il grasso corporeo

Il grasso corporeo è una riserva di carburante. Le persone in sovrappeso tendono a produrre nel fegato delle sostanze indesiderate, come il colesterolo LDL. Non bisogna dimenticare che, più si è giovani, più è facile liberarsi del “salvagente”.

Allenarsi regolarmente

L’esercizio fisico non aiuta solamente a perdere peso e quindi ad abbassare i livelli di colesterolo LDL, ma anche ad aumentare quelli di HDL (quello buono). Trenta minuti di esercizio aerobico intenso per quattro volte a settimana è il minimo per mantenersi in buona salute; meglio ancora è allenarsi per quattro ore a settimana, aggiungendo anche un allenamento con in pesi.

Bere poche bevande alcoliche

Le affermazioni riportate sui media riguardo alla relazione tra alcol e malattie cardiache sono in parte vere: assumendo da due a sei bevande alcoliche a settimana si provoca un aumento dei livelli di colesterolo HDL, forse perchè l’alcol sopprime gli enzimi che disgregano l’HDL. Però bisogna fare molta attenzione: ad alcuni soggetti di sesso maschile basta bere due bevande alcoliche al giorno per ritrovarsi con una pressione sanguigna molto elevata. L’alcol può inoltre provocare un aumento dei trigliceridi, sostanze la cui presenza nel sangue è un indicatore di cardiopatie. L’alcol infine, contiene molte calorie di scarso valore nutritivo, che fanno ovviamente ingrassare.

Niente sigarette

il regalo più grande che i fumatori possono fare alle proprie arterie è smettere di fumare. Il fumo danneggia le pareti delle arterie, provoca ossidazione del colesterolo LDL, favorendo la formazione di pericolose placche, e abbassa i livelli di colesterolo HDL. In genere, chi smette di fumare sperimenta dopo 6 mesi un aumento del 10% circa del colesterolo HDL.

Mangiare bene

Molti alimenti e integratori possono contribuire ad abbassare i livelli totali di colesterolo. Alcuni ricercatori ritengono che mangiando uno spicchio di aglio al giorno, o l’equivalente in capsule, si possano abbassare i livelli di colesterolo totale del 9%. Seguendo un’alimentazione sana, i livelli di colesterolo diminuiscono. In generale, la dieta dovrebbe essere povera di grassi, specialmente quelli saturi. Biscotti, dolci pasticcini, carne rossa, formaggio stagionato, burro e cibi contenendi olio di cocco di palma sono tutti alimenti ricchi di grassi saturi.
Alcuni alimenti, come uova e frattaglie (fegato e rognone), sono ricchi di colesterolo. Sebbene il colesterolo presente in questi cibi non faccia aumentare più di tanto i livelli ematici di questa sostanza, chi ha il colesterolo alto dovrebbe evitare di consumare più di tre porzioni a settimana di questi alimenti. Anche le fibre rivestono un ruolo importante, specialmente quelle solubili, che a quanto pare contribuiscono a ridurre i livelli di colesterolo. Le fibre solubili sono presenti nella frutta e nella verdura. Un’altra strategia per abbassare i livelli di colesterolo è quella di sostituire i grassi saturigià presenti nella dieta con in grassi monoinsaturi: noci, arachidi e mandorle al posto di carne e formaggio, olio di oliva al posto del lardo e grassi vegetali.

 

 

Commenti

Lascia un commento, o un trackback dal tuo sito. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Puoi utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza Gravatar. Se volete un' immagine come avatar, registrarsi al sito Gravatar.